Nasce Elen: European Legal Network

strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /usr/home/elenlegalnetwork.com/web/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 24.

Il prossimo 24 ottobre 2008, ELEN, la rete internazionale di studi legali composti da avvocati, economisti e tributaristi, che già stavano lavorando insieme, sarà formalmente costituita a Torino, Italia.

Il suo primo presidente sarà l'avvocato e "graduado social" José Conesa Ballestero fondatore di Bufete Jurídico Conesa & Asociados.

ELEN nasce con l'obiettivo di promuovere la canalizzazione delle conoscenze giuridiche di ciascuno dei membri della rete, nonché il continuo sviluppo della pratica del diritto internazionale e lo scambio di professionisti nel periodo di esperienza di lavoro attraverso i periodi di esperienza lavorativa nel diverse sedi.

Basato su principi comuni di serietà, l'efficienza e la passione per la professione e in un preesistente rapporto di amicizia e di conoscenza personale, i tre fondatori spedizioni (Bufete Jurídico Conesa & Asociados, Barcelona, Studio Avvocato Carena, Torino e Droit & Ressources Humaines, Lyon) si erano riuniti lo scorso aprile a Lyon per impostare le regole di funzionamento della rete, il suo nome e la data della sua costituzione formale e l'elezione come primo presidente di José Conesa Ballestero, socio fondatore di Bufete Jurídico Conesa y Asociados, che ha una ricchezza di esperienza a livello europeo e internazionale.

Il professionista membro di ELEN può consigliare i loro clienti su come molte delle questioni sollevate nelle sedi internazionali (in particolare in Europa), comprese le azioni per rispondere ai giudici in primo luogo nel diritto commerciale (commerciale, lavoro, fiscali, ecc.) Ma anche in il diritto delle persone: diritti civili, famiglia, successioni, etc.

Si tratta quindi di una rete di medie dimensioni, le imprese operanti in Spagna, Italia e Francia, con collegamenti in Portogallo, Germania, Svizzera e Gran Bretagna e con l'aspettativa di avere una base in America Latina.